Cesenatico 2016 – i risultati!

20160508_112559Si è appena conclusa anche la 32esima edizione delle Olimpiadi della Matematica, tenutasi a Cesenatico in questi giorni.

La gara individuale è stata vinta a parimerito da Andrea Ulliana di Padova e da Federico Viola (da noi conosciuto come Federico II) di Roma, con 37 punti totali. La mancanza di un en plein potrebbe denotare dei problemi leggermente difficili, anche se i cutoff rimangono nella media: 13 punti per il bronzo, 19 per l’argento, 27 per l’oro.

Ma vediamo com’è andata per i torinesi. Il migliore è stato Luca Francone del Cattaneo, oro con 28 e 17esima posizione assoluta; seguono i due argenti Matteo Priotto (Curie, 25 punti) ed Emanuele Russo (Copernico, 22 punti). Infine tre bronzi per Luca Bajardi del Giordano Bruno (18 punti), Matteo Palmieri del Galileo Ferraris (18 punti) e Matteo Paschero dell’Einstein (16 punti). Menzione d’onore per Alessio Marchetti del Newton (11 punti) e Lorenzo Scolaris del Cattaneo (7 punti). La gara purtroppo non è andata molto bene ai restanti due torinesi, Renato Acutis e Luca Ambrosino, che comunque portano a casa qualche punto.

Più che ottimi risultati dai ragazzi che seguono il forum: oltre alla vittoria ex-aequo di Federico II, abbiamo il quarto posto per cip999 a 35 punti, il sesto posto per bern con 33 punti, settima posizione per Delfad0r a 32 punti, nono posto per lucaboss ed emanuelecampeotto con 32 punti, 13esimo posto per Saro00 a 29 punti, 21esima posizione per Giovanni98 e Gerald Lambeau con 27 punti.

Nello stesso weekend si è svolta anche la gara nazionale a squadre, che ha visto la partecipazione di cinque squadre torinesi: il Cattaneo di Torino, il Galileo Ferraris di Torino, il Newton di Chivasso, il Darwin di Rivoli e il Curie di Pinerolo. I risultati per sfortuna non sono dei più rosei: si è qualificata per la finale soltanto la squadra del GalFer, mentre le altre sono state eliminate in semifinale (il Cattaneo per soli 39 punti).

La finale, con i testi e i cosplay a tema Star Wars, ha visto un’intensa sfida a tre nell’ultima parte della gara, che ha portato il Leonardo di Brescia a vincere con 1144 punti, interrompendo  la sequenza di quattro vittorie consecutive del Copernico di Brescia; quest’ultimo è arrivato secondo con 1131 punti, ovvero a poco più di 10 punti di distanza, e la terza posizione è occupata dallo Spallanzani di Reggio Emilia con 1093 punti. Il nostro GalFer è arrivato 12esimo con 688 punti, una buona prestazione che con un pizzico di fortuna in più sarebbe potuta migliorare.

 

Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2016 da Drago